C’è stato un sacco di confronto in passato tra il bitcoin e l’oro. Bitcoin è stato paragonato all’oro sotto molti aspetti. In realtà, il Bitcoin è anche chiamato oro digitale per un motivo a causa di vari somiglianze che ha con il noto materiale di colore giallo. Tuttavia, riferendosi ai Bitcoin come standard di riferimento queste somiglianze non sono rilevanti.

Il gold standard è un riferimento ad un sistema monetario che si è basato sul valore dell’oro, mentre la maggior parte dei paesi ha abbandonato il gold standard molto tempo fa. Ci sono tre diverse forme di gold standard che erano in uso, uno quando le monete d’oro erano in circolazione e lo standard di lingotti d’oro con cui il governo vendeva lingotti su richiesta ad un prezzo fisso al posto della valuta corrispondente. Poiché queste pratiche sono diventate impraticabili, è stato messo in atto il gold exchange standard con cui il governo promette un certo tasso di cambio fisso della propria moneta con altre valute estere.

Confrontando il bitcoin al gold standard ineevitabilmente si porta la banca centrale in una situazione dove la fiducia viene riposta a un terzo incomodo, il bitcoin appunto, non molto gradito perchè non controllabile. Bitcoin è stato progettato per essere un sistema decentralizzato e distribuito open source che funziona senza il coinvolgimento di un terzo elemento di fiducia. Al fine di evitare ogni intervento ed essere in grado di funzionare come una valuta, gli individui (minatori) svolgono uno ad uno il loro ruolo di dare fiducia al sistema e tutti possono essere minatori di moneta non solo le banche centrali come funziona oggi.

Il valore dei bitcoin non dipende dal valore dell’oro o di  qualsiasi altra moneta a corso forzoso. Tuttavia, il valore del Bitcoin può essere garantito dal controvalore di oro e valute fiat differenti. Allo stesso tempo, la moneta digitale è in grado di svolgere tutte le funzioni della moneta, che è simile a quelle d’oro d’una volta.

Alcune delle somiglianze condivise tra oro e bitcoin sono uguali alle proprietà che dovrebbe avere il denaro ideale. Queste caratteristiche sono:

Durata – Bitcoin e oro sono durevoli. Mentre l’oro essendo un metallo inerte può sopportare reazioni chimiche e durare nel tempo, Bitcoin continuerà ad esistere fintanto che internet esisterà.

Trasferibilità – Per servire il suo scopo, dovrebbe essere possibile che oro e bitcoin siano facilmente trasferibili di mano in mano. Sia bitcoin e oro possono essere sia fisicamente trasferiti e scambiati in cambio di altre valute, merci e servizi.

Scarsità – Qualcosa in eccesso di offerta non avra mai abbastanza domanda. Ci saranno solo 21 milioni bitcoin in circolazione per sempre e questa scarsità lo rende abbastanza prezioso per essere un mezzo di scambio.

Divisibilità – Bitcoin è altamente scindibile, può essere diviso per 100.000.000 di volte. Tuttavia, con l’oro, non è così facile, ma ancora possibile.

Fungibilità – Bitcoin e oro sono fungibili, possono essere facilmente sostituiti da un altro bitcoin o la stessa quantità di oro senza alcuna variazione nel valore.

Riconoscibilità – Sia Bitcoin e oro sono entrambi impossibili da contraffare e possono essere facilmente individuati.

Tutti questi fattori rendono Bitcoin più di una semplice forma di denaro rispetto alle altre forme di denaro che ci sono là fuori nell’ecosistema finanziario globale.