Month: maggio 2017

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 29 Maggio 2017

XBT/USD range di prezzo settimanale a 1930$-2360$ | La VWAP a 2 mesi sta lentamente salendo e ora è a circa 1500 dollari, questo è un supporto importante e fintantoché il prezzo rimarra sopra di essa la tendenza di fondo potrà considerarsi al rialzo.

Nello scorso aggiornamento avevo accennato che quando un mercato è molto forte si può muovere tra la prima e la seconda linea di deviazione salvo casi rari in cui può stare tra la seconda e la terza linea, dopo il sell-off di settimana scorsa il cross XBTUSD è tornato a muoversi tra la prima e la seconda linea di deviazione tra 1900 e 2400 dollari come potete vedere nel grafico.

Considerando l’attuale livello di volatilità non è escluso rivedere di nuovo il bitcoin sopra i 2400$ per la fine di questa settimana, la zona di supporto ho considerato i 1930$ e come supporto estremo la VWAP stessa a 1500 dollari anche se ritengo più probabile che regga il supporto intermedio a circa 1700 dollari.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 980-1350 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 22 Maggio 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 2040$-2680$ | Con questo aggiornamento introduco una ulteriore linea di deviazione dalla nostra media di riferimento VWAP calcolata a 2 mesi.

La VWAP a 2 mesi può risultare un pò lenta ora che il bitcoin sta vivendo livelli di volatilità abbastanza elevati, quindi per avere un range di prezzo adeguato ho deciso di introdurre la quarta linea di deviazione.

Quando un mercato è molto forte si può muovere tra la prima e la seconda linea di deviazione che fungono da supporto e resistenza, in questo caso di alta volatilità il cross XBTUSD si sta muovendo tra la seconda e la terza linea, non accade spesso e se guardate l’RSI vedete che oscilla tra la soglia di ipercomprato e il valore massimo di 95-100, una situazione estrema se confrontata a quella di altri asset finanziari.

Questo è un mercato fondamentalmente in forte espansione che mi ricorda molto l’esuberanza dei mercati azionari dal 1996 al 2000, perchè penso questo? Beh basta vedere l’insostenibile salita di ethereum, una altcoin che non ha certo l’ingrediente magico per risolvere i problemi di scalabilità che hanno tutte le criptovalute eppure il pubblico percepisce questa altcoin come diversa e superiore alle altre e non si fa troppi problemi ad acquistarla nonostante sia raddoppiata in sei giorni cosi come 20 anni fa gli investitori compravano aziende tecnologiche assolutamente sopravvalutate che poi nel giro di pochi mesi aumentavano la loro quotazione di due, tre e anche quattro volte.

Tornando al cross XBTUSD e considerando l’attuale livello di volatilità non è escluso vederla sopra i 2400$ per la fine di questa settimana, la zona di supporto ho considerato i 2040$ ma eventualmente in caso di una presa di profitto abbiamo il supporto a circa 1720$.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 850-1200 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 15 Maggio 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 1667$-1893$ | La presa di profitto di settimana scorsa lascia intendere che un possibile massimo sia stato fatto a circa 1900$, per questa settimana credo che il prezzo potrebbe rimanere confinato nella zona di resistenza indicata nel grafico.

Se dovesse materializzarsi un aumento della volatilità non è escluso che il cross XBTUSD possa testare livelli inferiori, al limite giù fino a 1440$.

La media ALMA è sempre saldamente al rialzo e l’RSI è sceso vicino alla soglia che identifica la zona di ipercomprato, a 70. Un calo a 1450$ permetterebbe all’RSI di scaricare e portarsi magari in zona di ipervenduto, è un possibile scenario.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 800-1100 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Aggiornamento Portafoglio

LUNGO PERIODO
AL RIALZO| 3 unità (50 btcs ognuna) comprata tra maggio 2014 e ottobre 2015con un prezzo medio di carico di 549$ escluse commissioni.

BREVE PERIODO
Nessuna posizione aperta

Sono ancora al rialzo da maggio 2014 e considerando il recente aumento della volatilità il cross XBT/USD potrebbe raggiungere l’ottimistica previsione per l’anno in corso di 2900$ dopo un breakout confermato del livello di 1900$.

Non ho intenzione di chiudere la mia posizione se il cross XBT/USD dovesse continuare a rimanere al di sopra della media VWAP a 1 anno , ora a 860 $. Questa operazione di lungo termine potrebbe rimanere aperta per molti anni fino a quando il bitcoin rimarrà sopra la VWAP a 1 anno, oggi situata a 860 $.

Potrei decidere di aumentare ulteriormente la posizione se dovesse venire testata la media VWAP a 2 mesi, in questi giorni e’ a circa 1200 dollari.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 8 Maggio 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero e intraday a 3 giorni

XBT/USD range di prezzo settimanale a 1425$-1720$ | Ho incluso una visione più di breve periodo i quali livelli dovrebbero funzionare maggiormente rispetto al range più ampio del grafico giornaliero (a sx nel grafico allegato)

Il mercato sembra comunque rimanere rialzista, a giudicare dai grandi rialzi che stanno mettendo a segno le altre altcoin. Considero 1700$ una buona resistenza per questa settimana e probabilmente anche per la prossima.

La media ALMA è sempre saldamente al rialzo e l’RSI come ho detto è in zona di ipercomprato. Quando un mercato è cosi forte ricordo che comunque non ha tanto senso considerare i segnali di ipercomprato di un RSI o oscillatore equivalente, sono più affidabili quando la tendenza di fondo è quasi piatta se non piatta.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 750-1050 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 1 Maggio 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 1230$-1480$ | Il cross XBTUSD inizia ad avvicinarsi alle resistenze sia sul giornaliero che sul grafico settimanale, rimane comunque sempre in posizione di forza sopra la VWAP.
Su rottura del primo livello di resistenza a 1360$ c’e’ spazio fino alla linea successiva posizionata a circa 1480$.

Molti mi diranno che è stato fatto un nuovo massimo sopra il precedente del 3 Marzo scorso, che gli oscillatori sono in ipercomprato e che quindi pensano che il mercato non possa continuare la sua corsa. Personalmente credo che ci sia spazio per salire di altri cento dollari prima che una correzione si manifesti, in ogni caso per chi è già al rialzo potrebbe essere saggio ridurre la propria posizione rialzista ma non chiuderla completamente.

La media ALMA è comunque saldamente al rialzo e l’RSI come ho detto è in zona di ipercomprato. D’ora in avanti c’è la possibilità che un massimo sul grafico giornaliero sia in formazione.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 730-930 dollari statunitensi.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén