Month: giugno 2017

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 26 Giugno 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 1940$-2860$ |Il cross XBTUSD è a tutti gli effetti in una fase di correzione e credo possa raggiungere la VWAP di medio periodo a 1940$.
Non dobbiamo comunque dimenticare che il bitcoin resta in una posizione di forza fintantochè resti sopra la media a volumi e in ogni caso deve rompere al ribasso il livello dei 2400$ per confermare la tendenza ribassista di breve periodo.

Lo scenario di un nuovo top a 3400 dollari è rimandato e per ora la previsione di gennaio di un top massimo a 2900$ si sta rivelando corretta.

Per quanto riguarda le altcoins in generale, posso dire che assisteremo a una generale implosione di tutte le altcoin, avevo postato giorni fa su twitter una analisi sui livelli di medio periodo per litecoin con l’indicatore “KAMA v1.1” che potete trovare su tradingview.com

Per concludere, la media dell’oscillatore RSI si sta avvicinando all’ipervenduto e credo che nelle prossime settimane potrebbe materializzarsi una opportunità di acquisto di medio-lungo periodo.

In caso di caduta estrema l’area di supporto è 1100-1400 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi Tecnica: Aggiornamento di lungo periodo

xbtusd grafico settimanale

xbtusd grafico settimanale

Questa settimana presento un grafico settimanale del cross XBTUSD, vi è inclusa la media VWAP calcolata a due anni e le linee di deviazione note. Da oltre due anni il bitcoin è sopra la media a volumi di lungo periodo e nelle ultime settimane si è allontanato abbastanza da questa media nel forte rialzo in corso. Nel grafico allegato ho incluso la resistenza statica a 2900$ che avevo calcolato nel consueto aggiornamento annuale che pubblico ogni gennaio.

E’ improbabile che io abbia azzeccato perfettamente il top per quest’anno e come ho detto ad alcuni utenti nei commenti dei precedenti articoli ritengo ci sia spazio per entrare nella zona di resistenza evidenziata nel grafico. Il supporto, in caso prenda piede una correzione di medio periodo sul grafico settimanale, è la zona di prezzo che va da 1600 a 2200 dollari.

Il range per questa settimana va da circa 2330$ a 2780$ e in caso di caduta estrema vale la solita zona di supporto da 1050$ a 1350$.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 12 Giugno 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 2600$-3000$ |Il cross XBTUSD ha rallentato la sua salita nella settimana scorsa con una contrazione di volatilità senza riuscire a sfondare i 3000 dollari.
Non dobbiamo comunque dimenticare che il bitcoin resta in una posizione di estrema forza restando ormai da settimane sopra la prima deviazione positiva della VWAP e da oltre dieci giorni sopra  la seconda.
Per questo motivo ho aggiunto di recente una quarta linea di deviazione che normalmente non uso mai, questa definisce la zona superiore dell’area di resistenza che va dai 3000 ai 3400 dollari.

Credo che il cross XBTUSD possa anche raggiungere i 3400 dollari questa settimana o la prossima considerando che tutto il settore delle criptovalute sta salendo a gran forza anche se il bitcoin è quello che sta salendo con la minore velocità. Non ho una spiegazione per questo ma potrei ipotizzare che sia dovuto al fatto che la maggior parte della liquidità stia confluendo nelle altcoins drenando risorse al bitcoin.

La media dell’oscillatore RSI è ritornata sopra la zona di ipercomprato ed è ormai ovvio che in questa situazione di forza estrema questo oscillatore si muove dal livello che definisce l’ipercomprato che è 70 fino alla saturazione completa intorno a 95-100.

In caso di caduta estrema l’area di supporto è 1050-1350 dollari statunitensi.

Grafica Background Analisi Tecnica

Analisi tecnica: aggiornamento settimanale – 5 Giugno 2017

xbtusd grafico giornaliero

xbtusd grafico giornaliero

XBT/USD range di prezzo settimanale a 2100$-2900$ | La VWAP si è portata a ridosso dei 1700 dollari ed il cross XBTUSD resta sempre sopra in posizione di forza ben al di sopra di essa.

Vi ho detto più volte che quando un mercato è molto forte si può muovere tra la prima e la seconda linea di deviazione salvo casi rari in cui può stare tra la seconda e la terza linea.
Da un paio di giorno è tornato sopra la seconda linea di deviazione e credo che l’attuale rally continuerà spingendo il bitcoin verso la resistenza dei 2900 dollari.

La media dell’oscillatore RSI è appena sotto la zona di ipercomprato e credo che il bitcoin ignorerà questo indicatore che potrà rimanere in ipercomprato ancora per un certo periodo di tempo sempre a causa del fatto che il timeframe dominante è quello settimanale e come detto prima penso possa spingere il bitcoin sopra il precedente massimo di 2750 dollari circa.

In caso di caduta estrema l’area di supporto sale a 1050-1450 dollari statunitensi.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén