Tag: ethereum

Altcoins: analisi quantitativa

In questo update confronteremo le principali altcoins verso il bitcoin con i sistemi quantitativi che utilizzo nella previsione annuale che pubblico nel primo post di ogni anno. Concisamente elencheremo i valori di volatilità e guadagno di questi asset alternativi al bitcoin. Vi ricordo che è sempre preferibile investire in asset dalla bassa volatilità e di conseguenza dagli alti guadagni, la volatilità va sempre a detrimento dei rendimenti.
Utilizzeremo dati settimanali, in particolare le ultime 52 settimane, ove possibile.
Quando tutte le volte che mi chiedete consigli sulle altcoin vi dico che è meglio lasciar perdere è proprio perchè NESSUNA ALTCOIN mostra guadagni positivi sopra l’unità questo perchè sono dominate dalla volatilità che disintegra il guadagno finale dell’asset.

ALTCOIN Guadagno (G) Volatilità (RMS)
Ethereum 0.9865 0.176
Dash 0.9862 0.188
Monero 0.979 0.1509
Litecoin 0.977 0.1511
Ethereum Classic 0.9765 0.169
Next 0.961 0.182
Ripple 0.96 0.236
Zetacash 0.951 0.1631
Stellar Lumens 0.9313 0.29
Bitcoin Cash 0.93 0.207
Qtum 0.909 0.206
Iota 0.88 0.179
Eos 0.8421 0.322
Bitcoin Gold n/a n/a

Detto questo, le altcoins “meno peggio” sono Dash ed Ethereum seguiti da Monero e Litecoin con una preferenza per queste ultime due a causa della minore volatilità rispetto a Ethereum e Dash.

Una menzione speciale a Bitcoin Cash che, considerando l’ elevata capitalizzazione di mercato, sia Guadagno che Volatilità sono pessimi.

Per concludere, il grande errore è quello di confrontare le altcoin con il dollaro o l’euro, a mio avviso è saggio confrontarle direttamente col Bitcoin; contro le valute fiat è facile ben figurare.

Appendice Tecnico

La procedura per il calcolo della volatilità e del guadagno è sempre la stessa spiegata in passato:

  1. Calcolo del logaritmo tra il valore della barra di oggi diviso la barra di ieri
  2. Valori medi (avg) degli ultimi 52 periodi (n) (1 anno utilizzando dati settimanali)
  3. Calcolo Volatilità  (rms)
  4. Calcolare la persistenza del prezzo con la formula P = (((avg / rms) – (1 / sqrt (n))) + 1) / 2
  5. Calcolo del guadagno con la formula G = ((1+rms)^P* ((1-rms)^ (1-P))
Logo Colbitex - Exchange Colombiano

Colbitex, dalla Colombia il Primo Exchange Bitcoin

Il 3 giugno 2016, il primo exchange Bitcoin della Colombia, Colbitex,viene lanciato nella subnet testnet solitamente usata per testare bitcoin ma senza valore economico. Il mercato colombiano sembra avere tutte le caratteristiche giuste per una maggiore adozione del bitcoin.

La visione di Colbitex

Il progetto è stato fondato da Roman Parra, un ingegnere di produzione e commercializzazione di macchinari industriali, e Carlos Mesa, un ingegnere di sistemi informatici. Insieme hanno lanciato ufficialmente Colbitex che sarà una piattaforma di trading con servizio completo che consenta agli utenti tradizionali funzionalità che normalmente ci si aspettano da queste piattaforme.

Parra e Mesa prevedono inoltre di aggiungere una sorta di meccanismo di allarme che avvisi gli utenti in presenza di attività sospette sul conto. L’obiettivo, dicono, è quello di evitare “attività illegali” in borsa. Non c’è ancora una dichiarazione definitiva sui dettagli funzionali di questa funzione.

Il mercato in Colombia secondo Colbitex

L’indice potenziale mercato Bitcoin” siglato BMPI e prodotto dalla London School of Economics colloca la Colombia 84a su 178 paesi, certamente un segno positivo per Colbitex. Come potenziale primo exchange del paese Colbitex sta “spuntando tutte le caselle” per arrivare ad avere tutte le qualità necessarie per essere pronto per il mercato. Per quanto riguarda il posizionamento di mercato e le potenzialità degli scambi bitcoin in Colombia, Parra ha detto pubblicamente:

Il mercato Bitcoin in Colombia è cresciuto molto lentamente rispetto ad altri paesi come l’Argentina, il Brasile e il Venezuela, ma questa crescita è stata sostenuta e costante; ogni giorno ci sono nuovi utenti, nuovi investitori e nuove tecnologie interessati a conoscere il Bitcoin ed Ethereum.

Con l’attuale situazione economica della Colombia e la sua posizione geografica strategica, vi è un alto potenziale di sviluppo delle imprese e spazio per l’uso di queste nuove tecnologie.

Il rilascio di Colbitex è solo l’inizio per il gruppo, ne arriveranno altri anche per altri paesi confinanti alla Colombia. Essi prevedono inoltre di consentire attività diverse dal tradare solo Bitcoin; come i dati macroeconomici dell’economia mondiale continuano a segnalare un rallentamento e la tendenza verso le Cryptovalute continua, i tempi di Parra e Mesa per entrare in questo segmento di mercato potrebbero essere impeccabili.

Grafico ETH/USD

Analisi Tecnica Ethereum – Emergono segni di debolezza

Caratteristiche principali

  • il prezzo di Ethereum non è riuscito ad andare oltre i $ 15 contro il dollaro USA e sembra voler scendere.
  • Ieri la linea di tendenza rialzista sul grafico orario di ETH / USD è stata rotta al ribasso.
  • Due fallimenti nel tentativo di rompere i $15 suggerisce che il prezzo sta cominciando a faticare e a sentire la pressione degli investitori che stanno andando al ribasso.

Ethereum può andare giù se gli investitori rialzisti non riescono ancora una volta a portarlo vicino al livello di $ 15 come han fatto in passato.

Grafico Ethereum

Grafico ETH/BTC

Grafico ETH/USD

Grafico ETH/USD

Ethereum inizia a indebolirsi?

Il prezzo Ethereum ieri ha tentato di salire ma non è riuscito battendo i 14.4$ contro il dollaro americano.

Il punto più importante è che il prezzo è vicino alla resistenza di $ 14.50 tuttavia il fatto che non riesca a passarla è un avvertimento per tutti quelli intenzionati ad andare al rialzo. Tuttavia, ci sono molti livelli di supporto al ribasso per il prezzo, che possono agire come un ostacolo per i venditori se si muove verso il basso rispetto ai livelli attuali.

Se il prezzo si muove più su, una resistenza iniziale è intorno al livello di ritracciamento Fib 38,2% dell’ultima caduta da 14.40 $ a $ 13.07.

MACD orario – Il MACD è nella zona ribassista, che è un segno negativo.

RSI orario – L’RSI è al di sotto del livello 50, che suggerisce maggiore debolezza nel breve periodo.

Intraday livello di supporto – $ 13.10

Intraday livello di resistenza – $ 14.00

DAO Ethereum

La legge del DAO

Andrew “Drew” Hinkes è Counsel presso Berger Singerman LLP, uno studio legale commerciale in Florida. Hinkes rappresenta le aziende e gli imprenditori che hanno contenziosi commerciali.

In questo articolo di opinione, Drew analizza le strutture legali che ruotano attorno al concetto di organizzazioni autonome distribuite , o  in inglese DAO.

Il DAO è balzato alla ribalta all’inizio di questo mese dopo che è raccolto quasi $ 150 milioni in fondi, che costituiscono quasi il 12% del totale dei gettoni ETH della rete Ethereum.

La struttura del DAO tenta di emulare il comportamento di un ente commerciale crowdfunding e permette ai suoi investitori di scegliere la modalità DAO che investirà poi per lui i contributi ETH collettivi tra vari progetti specifici.

L’idea e la struttura del DAO presenta sfide legali significative. In particolare, i tribunali saranno costretti a confrontarsi con le implicazioni di una rete di contratti che imitano un soggetto, invece di un ente legalmente costituito.

La legge è semplicemente impreparata per le DAO. Tuttavia, in base alla struttura delle DAO, è prevedibile che la US Securities and Exchange Commission (SEC) dovrebbe considerare i gettoni acquistati dagli investitori (i tokens) come un contratto di sicurezza o di investimento, soggetto alla sua giurisdizione.

Il sistema di voto realizzato per il DAO è altrettanto problematico a causa dei suoi incentivi misti e la propensione a deprimere il valore delle ETH e dei propri gettoni. Visto che gli investimenti nel Tao sono pieni di rischi e sembra possano rientrare nella giurisdizione della SEC , lel DAO possono attirare l’attenzione dei regolatori o governi.

Che cosa è un DAO? Qual è il DAO?

Il DAO è un esempio di organizzazione decentrata o autonoma distribuita ( “DAO”). In generale, Tao sono strutture che utilizzano i contratti intelligenti per fornire caratteristiche e funzionalità aggiuntive per le blockchains (bitcoin ad esempio).

Implementazioni del DAO, come “The DAO”, possono includere sofisticati  arrangiamenti dei diritti e poteri codificati attraverso contratti intelligenti che emulano gli attributi e le attività di imprese commerciali o di contratti finanziari regolamentati, comprese le assicurazioni, future, opzioni, ecc La DAO sta tentando di emulare un crowdfunding di entità dove i suoi sostenitori votano per scegliere su quale progetto di investimento complessivo i tokens DAO dovrebbero essere spesi.

DAO offre vantaggi a soggetti commerciali convenzionali perché (a) le loro attività sono limitate a quella del codice utilizzato per il loro funzionamento, (b) tutti i termini, le condizioni, e la governance sono espressamente comunicati agli investitori, e (c) DAO si basano su blockchains, che in genere forniscono una maggiore trasparenza e sicurezza di inviolabilità.

Il DAO è destinato a tre funzioni primarie. In primo luogo, è espressamente destinato ad aggregare le attività degli investitori prendendo ETH in cambio di gettoni DAO. In secondo luogo, stipula contratti da utilizzare dove gli ETH investiti per i progetti vengono selezionati dal voto degli investitori. In terzo luogo, si pagano i rendimenti su tali investimenti a copertura dei titolari di token DAO .

Come indicato nel manifesto:

“L’obiettivo del Dao è quello di utilizzare diligentemente l’ETH per controllare e sostenere progetti che:. … Danno un ritorno sugli investimenti o benefici per il DAO e i suoi membri”

Entità di business tradizionali esistono a causa di legislazioni che danno permessi a gruppi di attori per gestire il rischio dell’investimento e ottenere la tutela giuridica. In cambio di questi privilegi, gruppi di individui che operano come entità devono rispettare vincoli finanziari e operativi imposti dallo Stato. A differenza di entità di business tradizionali, i DAO esistono solo all’interno delle proprie blockchains, e sono generalmente in grado di interagire con gli attori finanziari e / o regolamenti esterni. Come risultato, i DAO si affidano su informazioni esterne per agire.

Il DAO è strutturato per includere quattro tipi di attori: i creatori della piattaforma, i curatori, i contraenti, e titolari di token DAO (ad esempio investitori). I creatori della piattaforma hanno scritto codice open-source che permette al DAO di funzionare e che chiunque può utilizzare liberamente. Gli investitori (chiamati anche i titolari di DAO token) nel Tao ottengono partecipazioni scambiando ETH per i token DAO. Insieme a questi token agli investitori sono concessi i diritti di voto.

Appaltatori offrono proposte che sono potenziali investimenti per le attività ETH accumulate del DAO, insieme con i termini di pagamento chiari nella forma di un ritorno sugli investimenti del DAO. Curatori in-turn verificare e “whitelist” proposte senza fornire pareri per quanto riguarda i meriti di qualsiasi proposta. Il DAO quindi richiede input esterni sotto forma di capitale di investitori, investitori partecipazione al voto, la fornitura di informazioni sul progetto da imprenditori, e l’approvazione dei progetti da parte curatori.

La legge riconoscerà un domani le DAO?

DAO non sono attualmente riconosciute come attori legali negli Stati Uniti e in altre parti del mondo. Questo crea incertezza per le azioni legali intentate contro un DAO, e i diritti legali di una DAO. Non è chiaro se le azioni di una DAO sarebbero attribuite ai creatori della DAO stessa e di chi sostiene le DAO, o di coloro che hanno investito in una DAO. Anche se può essere utile per una DAO per nominare un rappresentante umano, i titolari dei gettoni delle DAO possono scegliere di non divulgare chi sia il proprietario o un rappresentate primario.

Se una causa èstate depositata contro una DAO, si avrebbe immediatamente uno stallo a causa della difficoltà di individuare una parte che rappresenta il DAO per portarla a processo. Un attore avrebbe bisogno di verificare se la persona è opportunatamente rappresentata in un DAO, e dimostrare che la persona rientra nella competenza del giudice. Ogni parte servita con le procedure legali per conto di un DAO richiderà l’annullamaento del procedimento giudiziario perchè non si può sostenere con esattezza chi è chi o chi fa cosa all’interno di una DAO. Il tribunale avrebbe quindi bisogno di determinare ciò che è una DAO in un contesto giuridico.

Come suggerisce l’avvocato di contenziosi Steven Palley, Tao sarebbe è probabilmente una joint venture, con la conseguenza che ogni partecipante è un rappresentante degli interessi della DAO.
DAO sarebbero considerate società in nome collettivo, che consentirebbero a un attore di raggiungere i partecipanti individuali per il servizio e le responsabilità.

Se considerata una società in nome collettivo, ogni partner sarebbe poi tenuto solido responsabile di tutte le passività del business, e di tutti i beni personali di ciascun partner sono soggetti a sequestro o pegno da parte dei creditori. Così, le parti di un DAO possono avere potenziali responsabilità illimitate per le azioni dell’impresa. La mancanza di un riconoscimento normativo limitare  in tal modo l’utilità di una DAO per la diminuzione o attenuazionedel rischio d’impresa.

La conclusione di Palley è problematica. Si dice che una causa contro bitcoin potrebbe si essere praticabile, a condizione che il creatore della valuta digitale, uno sviluppatore o un nucleo di sviluppatori bitcoin, operatori del nodo, e / o minatori possano essere inclusi in procedure legali, essere considerati un rappresentante della rete, e potenzialmente avere quindi delle responsabilità.

Se considerata una società in nome collettivo, un attore potrebbe quindi servire qualsiasi partecipante che beneficia della DAO che è dentro l’ambito geografico del potere di un tribunale. Utilizzando blockchains pseudo-anonime per ottenere finanziamenti rende l’identificazione e la localizzazione degli investitori estremamente difficile. Appaltatori che suggeriscono progetti possono essere più facili da individuare rispetto a qualsiasi altri attori, perché l’indicazione della natura del progetto è necessaria e può aiutare a localizzarlo geograficamente. Se i creatori di una DAO, o coloro che beneficiano della DAO, non si trovano in Stati Uniti o altri paesi, ottenere il risarcimento del danno può essere impossibile.

In conclusione la vendita di gettoni DAO in cambio di ETH ha tutte le caratteristiche di un contratto di investimento o di sicurezza, e sotto questa analisi, la SEC potrebbe assumere la competenza al di sopra della DAO. La DAO presenta questioni giuridiche nuove, sia per quanto riguarda la sua capacità di interagire con il sistema legale, sia per quanto riguarda le potenziali ramificazioni normativi di investimenti in una nuova struttura cosi decentralizzata e complessa.

Piattaforma Gemini

Winklevoss Brothers: Bitcoin sostituirà l’oro con il futuro in mano alle criptovalute

Bitcoin ormai è maturo come asset finanziario al pari dell’oro e alla fine lo sostituirà, secondo i fratelli Tyler e Cameron Winklevoss, che gestiscono la piattaforma Gemini. I gemelli hanno dato il loro parere sul futuro della moneta digitale nel corso di una intervista con Liz Claman su Fox Business Network “Countdown Closing Bell”.

 

I gemelli hanno spiegato che i loro traffici di scambio Gemini sia Bitcoin ed Ethereum, quest’ultima essendo la valuta della rete Ethereum.

Gemini ha recentemente ricevuto dal Dipartimento di Stato di New York l’approvazione Financial Services ‘al commercio per Ether, oltre a Bitcoin, ha riferito la CNN. I fratelli sperano che la loro piattaforma diventerà il “Nasdaq per l’acquisto e la vendita di Bitcoin.”

“Le persone sono venute sicuramente a bussare alla nostra porta; il volume è salito drammaticamente in questi ultimi giorni “nei primi tre giorni di negoziazione, ha detto Tyler.

Cala la Volatilità Bitcoin

Claman ha chiesto sullaa volatilità del Bitcoin, Cameron ha detto che è una cosa del passato, che era a causa dell’incertezza normativa. Ma l’avvento di exchange con licenza come Gemini ha portato molto più certezza. Ha detto che il Bitcoin è stato molto meno volatile di recente rispetto alle quotazioni dell’oro.

“Bitcoin si comporta come un bene maturo,” ha detto Tyler , aggiungendo che c’è un sacco di liquidità. La moneta digitale ha percorso una lunga strada dal suo inizio, quando molte persone erano diffidenti per la sicurezza e la sua associazione con l’attività criminale.

Come per l’Ethereum, “Ether è il segno della rete Ethereum, che si concentra nel rivoluzionare la gestione dei contratti digitali “Smart Contract”.

Primo Operatore con licenza per Ethereum

“Siamo il primo operatore sempre in licenza in tutto il mondo dove è possibile acquistare e vendere Bitcoin e Ethereum” ha detto Tyler. Ha dettoinoltre che il bitcoin manderà in pensione l’oro e la rete Ethereum sta per sconvolgere il diritto contrattuale.

Claman ha detto che il mondo degli hedge fund sembrerebbe interessato alle criptovalute, ma il mondo bancario potrebbe essere minacciato da essa. Cameron ha risposto che lui non pensava che il mondo bancario potesse essere minacciato a tal punto dalle cryptocurrencies. Ha detto che le valute fiat comunque rimarranno per molto tempo.

Cryptocurrencies sono la norma

Oltre al fatto che il Bitcoin pensionerà l’oro, le cryptocurrencies diventeranno la norma in quanto il governo controllerà il dollaro statunitense, dice Tyler.
Ha detto che il dollaro continuerà ad essere controllata dal governo, ma andrà sulla propria blockchain diventando completamente digitale.

“Credo davvero che accadrà è che verrà utilizzato con una combinazione di bitcoin, Ether, i dispositivi, l’Internet delle cose. Abbiamo miliardi di dispositivi che sono on-line. Credo che le valute fiat diventeranno digitali”

“Il fatto che Bitcoin è verificabile sulla blockchain”, ha aggiunto Cameron. “Questo è uno dei motivi per cui pensiamo che andrà a distruggere l’oro che non è cosi facile da verificare e gestire rispetto al bitcoin”

Che dire di Facebook?

Dato che i fratelli sono stati coinvolti nella fondazione di Facebook, Claman chiesto loro la loro posizione sulla libertà di parola, una questione che è stata sollevata su Facebook recentemente. Alcune persone hanno affermato che Facebook ha soppresso le opinioni conservatrici.

“La libertà di parola è uno dei principi più importanti del nostro paese”, ha detto Tyler.

Cameron ha detto che Facebook è destinato ad essere un algoritmo aperto, quindi se Facebook non ha mantenuto questo, si può capire perché la gente sia delusa. Entrambi i fratelli hanno detto che non hanno prestato molta attenzione a tutto ciò che la gente ha detto a proposito del contenzioso di Facebook, non sono più cosi interessati a facebook.

Ethereum

Ciò che gli investitori dovrebbero sapere prima di investire in Ethereum

Data la crescente importanza del concetto tecnologico di blockchain e l’impatto che avrà nei business aziendali, sia gli investitori privati che le società di investimento sono ottimiste su questo mercato che potrebbe presto trasformarsi in una vibrante nuova classe di asset finanziari.

Tuttavia, ad oggi, ci sono stati pochi asset digitali alternativi che hanno offerto una proposta di valore diverso da quello del bitcoin, la più antica criptovaluta quotata in borsa.

Oggi bitcoin fa appello a investitori con una elevata propensione al rischio e coloro che credono che la moneta digitale potrebbe un giorno diventare una riserva stabile di valore nel commercio globale. Anche se spesso citato come volatile, il mercato del Bitcoin rimane uno dei più stabili tra le valute digitali, con una capitalizzazione di mercato oggi in di 7 miliardi di dollari.

In mezzo a questo paesaggio di valute alternative che hanno tentato negli anni di raggiungere il bitcoin, ethereum è forse un concorrente del bitcoin per i portafogli di investitori più avventurosi. Nonostante una recente crollo nel prezzo, i volumi di scambio di ethereum hanno visto una forte crescita.

Ethereum offre vantaggi unici non offerti dalle valute digitali alternative, tra cui Bitcoin, gli investitori interessati possono avere un beneficio dall’imparare le basi di Ethereum, così come le variabili chiave che influenzano i movimenti di prezzo di Ethereum.

Che cosa è Ethereum?

Una piattaforma per applicazioni decentralizzate, Ethereum è stata inventata da Vitalik Buterin nel 2014 circa. A quel tempo, Buterin aveva indicato in apparizioni pubbliche che aveva creato un sistema blockchain basato su un’alternativa che avrebbe offerto un arsenale superiore di strumenti per sviluppatori di applicazioni a livello mondiale.

Il lancio in beta nel luglio 2015 e in una versione di produzione questo mese di marzo , la grande innovazione di Ethereum è che funziona con un linguaggio di programmazione di Turing-completo e contratti intelligenti detti “smart contract”.

In sostanza, i contratti intelligenti (smart contract) sono programmi per computer che eseguono automaticamente i termini dell’accordo, poiché le clausole negoziali necessarie all’esecuzione di una determinata transazione vengono integrate ed incorporate nel software usato per dare esecuzione all’accordo.

Oggi, i contratti intelligenti possono essere eseguiti sulla blockchain pubblica di Ethereum, una tecnologia con database distribuito che viene utilizzato per tenere traccia di tutte le transazioni e gli accordi relativi.

I contratti intelligenti che girano sul blockchain di ethereum potrebbero avere applicazioni diffuse, come gli sviluppatori li potrebbero utilizzare per creare mercati, eseguire le operazioni basate su accordi creati molto tempo fa e tenere traccia di impegni assunti dalle diverse controparti, in sostanza permetterebbe di mandare in pensione notai e avvocati.

Molti utenti hanno già iniziato a prendere vantaggio da questa miriade di opzioni, lo sviluppo di una vasta gamma di applicazioni che possono essere utilizzati per impostare le applicazioni di condivisione dei tragitti, le scommesse sportive e anche organismi di investimento.

Ma come la tecnologia open source, le aziende sono libere di creare le proprie blockchains privati sulla base di Ethereum che non utilizzano il blockchain Ethereum pubblico.

Come funziona il mercato di Ethereum

A differenza di bitcoin, Ethereum non è progettato per funzionare come una valuta digitale globale. Al contrario, è destinato per azioni specifiche in rete Ethereum, con gli utenti che utilizzano il loro potere di calcolo per convalidare le operazioni e per contribuire al suo sviluppo.

Tuttavia, il mercato di Ethereum è attualmente supportato da molti degli stessi scambi e le infrastrutture che sono state costruite a suo tempo per il bitcoin. Ad esempio, gli utenti che hanno acquistato Bitcoin e le altre valute digitali su piattaforme di scambio venture-backed quali Bitfinex e Kraken possono oggi acquistare Ethereum su questi siti.

Ma, il mercato di Ethereum non si è sviluppata allo stesso modo come il mercato del bitcoin.

In bitcoin, gli utenti una volta erano in grado di elaborare le transazioni in rete utilizzando un computer di casa, e poi alla fine su macchine dedicate multi milionarie. Bitcoin è cresciuto in valore come il numero dei partecipanti alla rete che si è espansa. Ethereum probabilmente si è sviluppato in circostanze diverse.

Nel tentativo di stimolare una comunità di sviluppo mondiale intorno alla sua idea, Ethereum ha lanciato un pre-vendita di gettoni Ethereum nel 2014, raccolgiendo più di $ 14 milioni in quello che è stato chiamato uno sforzo crowdfunding, ma non ha somiglianza con una offerta pubblica iniziale (IPO) tipica dei collocamenti di borsa.

Le donazioni raccolte per questo tipo di vendita sono state il fattore trainante del set iniziale e il tasso di emissione che esisteva dopo. Come risultato di questo evento, i collaboratori della prevendita hanno ricevuto 60 milioni di Ethereum . Un altro 12 milioni è andato al fondo di sviluppo, con la maggior parte di tale importo ai primi sviluppatori e collaboratori.

Questi numeri sommati a una fornitura iniziale di Ethereum di 72m di ETH. A seguito di questo evento, il protocollo di Ethereum ha permesso la creazione di 5 ETH per ogni blocco estratto. Inoltre, è stato permesso un massimo di 18m ETH ogni anno come tasso di inflazione.

Nella rete bitcoin, il tasso di inflazione è più coerente. A causa di regole hard-coded nel software ci saranno sempre e solo 21 milioni di bitcoin e la velocità con cui vengono introdotti nuovi token è 25 BTC all’incirca ogni 10 minuti, 12.5 btc da luglio prossimo.

Gli investitori devono tenere presente che tale coerenza non è garantita nel mercato Ethereum.

La Fondazione Ethereum ha annunciato al momento del lancio che le regole di Ethereum  sarebbero presto cambiate, e che la rete avrebbe seguito le regole di Casper, un algoritmo di consenso ancora in fase di sviluppo.

A partire da metà aprile, il numero totale di transazioni Ethereum si è attestato a 3.3 milioni, con un conseguente fornitura di Ethereum di 79m.

Inoltre, l’Ethereum  oggi è stato scambiato a 0,02 BTC, o circa $ 9.25.

Come funziona l’estrazione di ETH ed influisce il prezzo?

Come detto in precedenza, uno dei maggiori fattori sul prezzo del bitcoin è l’introduzione costante di nuovi bitcoin attraverso i pagamenti agli operatori di computer che elaborano transazioni (minatori).

Il Mining influisce il prezzo aumentando l’offerta e, attraverso la decisione dei minatori di tenere o vendere bitcoin. La versione corrente di Ethereum, Homestead, sfrutta un algoritmo di consenso basato proof-of-stake, premiando i computer che contribuiscono alla sua sicurezza nello stesso modo.

Con questo sistema, i minatori creano un nuovo blocco ogni 15-17 secondi, con la conseguente creazione di 5 ETH, secondo i dati forniti da Ethereum.org. I minatori che contribuiscono alla scoperta di una soluzione, ma non ottengono il loro blocco incluso, possono ricevere due o tre nuovi Ethereum.

Una volta che inizia a utilizzare Ethereum Casper, un protocollo proof-of-quote, questo tasso dovrebbe cambiare, come molti anticipano Casper fornirà un “sussidio minerario” minore. In base al nuovo protocollo, i nodi non saranno in grado di convalidare le transazioni e quindi la produzione di blocchi a meno che non forniscano un deposito di sicurezza.

Cambiando gli incentivi, si prevede che Casper sarà più efficiente, ma il cambiamento potrebbe anche significare che il valore di Ethereum verrà regolato alle nuove realtà di funzionamento della rete.

Domande di sicurezza

Con sette anni di sviluppo la rete bitcoin è spesso preannunciata dai fan come la blockchain più sicura. Anche le grandi aziende hanno espresso un valore nel suo forte effetto rete (network effect) e come rete di data mining molto diversificata e sicura.

Ethereum ha affrontato critiche per problemi di sicurezza potenziali per diversi motivi, la maggior parte centrale sul fatto che il software è nelle sue fasi iniziali ed è stato disponibile solo per pochi anni. La rete ha subito un minor numero di attacchi di Bitcoin, e di conseguenza ha subito meno test rispetto al bitcoin.

Mentre le cifre mostrano che cinque società controllano circa l’81% della distribuzione del calcolo per i bitcoin, cinque società rappresentavano oltre il 85% della distribuzione hashrate di ethereum la scorsa metà di aprile, non cambia poi molto rispetto al bitcoin.

Inoltre, anche se il più grande minatore di bitcoin (F2Pool) ha rappresentato il 26% della distribuzione di calcolo della valuta digitale il più grande minatore Ethereum (dwarfpool) ha fornito il 41,8% di hashrate di questa moneta, quindi le criticita’ sono le stesse del bitcoin.

Andando avanti, gli sviluppatori continuano a lavorare sulle versioni più recenti di Ethereum, ma i critici hanno previsto che Ethereum si troverà ad affrontare maggiori problemi di sicurezza rispetto al bitcoin. C’è solo un modo per scoprirlo, attendere.

La volatilità dei prezzi

A causa dell’infanzia della piattaforma, Ethereum ha sperimentato forti oscillazioni dei prezzi.

Gli operatori di mercato possono acquistare e vendere Ethereum utilizzando sia moneta a corso forzoso che bitcoin. Tali operazioni sono disponibili attraverso numerosi exchange, come diverse organizzazioni hanno iniziato ad offrire queste operazioni negli ultimi anni.

A causa della forte volatilità della valuta digitale, alcuni commercianti speculano sui suoi movimenti futuri dei prezzi, nel tentativo di ottenere un profitto. Altri usano Ethereum per diversificare i propri Bitcoin per non rimanere investiti in bitcoin al 100$, così come le valute digitali alternative.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén